lunedì 17 maggio 2021

Formula Class Junior, round 3: le foto di Maurizio Rigato all'Autodromo di Modena

Autodromo di Modena, 16 Maggio 2021
Formula Class Junior, Round 3
Le foto di ©Maurizio Rigato
























Credito fotografico: PH RIGATO M.

Aggiornamenti e novità per il Trofeo A112 Abarth Yokohama


Romano d'Ezzelino (VI), 17 maggio 2021 – È stato l'inaspettato rinvio a data da destinarsi del Valsugana Historic Rally – a calendario lo scorso 24 aprile – a portare delle modifiche alla dodicesima edizione del Trofeo A112 Abarth Yokohama, iniziativa dedicata alle intramontabili "scorpioncine" organizzata con successo dal Team Bassano.
Non essendo, al momento, stato ricollocato a calendario il rally trentino ed essendoci comunque un numero di gare sufficienti a garantire lo svolgimento del Trofeo, l'organizzatore ha deciso che non saranno previsti i due gironi e la sfida si giocherà sui restanti sei rally designati a gennaio. Il meccanismo di "gara 1 e 2" del Rallye Elba porterà a sette i risultati acquisibili, con un massimo di sei validi per la classifica finale ed un minimo di tre per essere classificati sia nella classifica generale, sia in quelle speciali.

La Serie avrà quindi inizio il 28 e 29 maggio col Rally Campagnolo, per concludersi sei mesi più tardi alla Grande Corsa, il rally piemontese che per la prima volta avrà validità per il Trofeo A112 Abarth Yokohama.

Nel frattempo le iscrizioni hanno superato la trentina d'equipaggi tra i quali figurano vecchie "conoscenze" e nomi nuovi a confermare, con vivacità, l'interessamento per la più longeva delle serie private riconosciute da ACI Sport. Confermata anche l'appendice per gli amanti dei fondi sterrati che si giocheranno la Coppa A112 Abarth Terra sugli sterrati del nuovo Rally del Brunello, in programma a Montalcino (SI) il 10 e 11 dicembre.
Ai conduttori interessati, si rammenta che l'iscrizione al Trofeo deve essere perfezionata entro la data di chiusura della prima gara alla quale s'intende prendere parte.

Il calendario del Trofeo A112 Abarth Yokohama:

28/29 maggio 16° Rally Campagnolo - Isola Vicentina (VI)
19/20 giugno 10° Rally Lana Storico - Biella
23/24 luglio 11° Rally Vallate Aretine - Arezzo
23/25 settembre XXXIII Elba Storico - Capoliveri (LI)
29/30 ottobre 4° Rally Costa Smeralda Storico - Porto Cervo (OT)
26/27 novembre 7^ La Grande Corsa - Chieri (TO)
10-11 dicembre 1° Rally del Brunello - Montalcino (SI) - Coppa A112 Abarth Terra


Crediti foto: FOTOSPORT

Campionato Italiano GT / Inizierà a Pergusa la stagione 2021 di Mattia Drudi, Filip Salaquarda e Karol Basz con Audi Sport Italia


Iniziata la stagione tricolore GT Sprint a Monza due settimane fa, adesso toccherà all'Endurance scaldare i motori, con la 3 Ore in programma domenica 23 maggio all'autodromo di Pergusa. Sul tracciato che si dipana attorno all'omonimo lago, l'ultima presenza dei quattro anelli risale all'ottobre 2012, quando Audi Sport Italia marcò il suo unico successo sulla pista siciliana grazie all'enfant du pays Davide Di Benedetto nella corsa valida per il campionato internazionale GT al tempo organizzato dal promoter romano Maurizio Flammini.

Tre dei quattro piloti Audi Sport Italia presenti a Monza saranno al via anche in Sicilia. Rispetto alla trasferta che ha aperto la serie parallela, Riccardo Agostini e Lorenzo Ferrari (primi ex-aequo in Campionato GT Sprint) avranno per la prima volta la possibilità di dividere il volante con Mattia Drudi: il ventiduenne romagnolo tornerà insieme ai giovani compagni di colori sulle piste italiane in ogni occasione in cui i suoi impegni di pilota ufficiale della casa di Ingolstadt glielo consentiranno.

Sull'altra vettura tedesca tornerà Vito Postiglione, secondo in classifica provvisoria GT Sprint a un punto dai leader. Il quarantaquattrenne pilota lucano avrà accanto Filip Salaquarda, trentasettenne ceco che conosce a menadito la R8 LMS, avendo su questo stesso telaio disputato le passate stagioni del campionato GT3 tedesco. Da Pergusa ai due veterani si affiancherà il ventinovenne Karol Basz: il pilota polacco sarà al debutto sull'Audi GT3, ma non è certo digiuno di esperienza sulle auto da corsa a ruote coperte, dove anzi si è segnalato con ottime performance nel recente passato al volante della vettura "cugina" che nasce a Sant'Agata Bolognese. In alcune occasioni ha anzi formato equipaggio proprio con Postiglione e con risultati favorevoli per entrambi.

Credits: Audi Sport Italia - Ufficio Stampa

ELMS / Rovera su Ferrari 488 vince in classe GTE la 4 Ore del Red Bull Ring


Alessio Rovera ha vinto la 4 Ore del Red Bull Ring in classe GTE in equipaggio con i compagni di squadra francesi François Perrodo ed Emmanuel Collard al volante della Ferrari 488 del team AF Corse. Dopo il successo in GTE Am alla 6 Ore di Spa alla prima nel Mondiale Endurance (FIA WEC) due settimane fa, il 25enne pilota varesino ha così conquistato la prima vittoria personale anche nell'European Le Mans Series, all'esordio stagionale in campionato.

Sul circuito austriaco di Spielberg Rovera è stato costantemente competitivo fin dalle prove libere. Sabato in qualifica ha poi fatto segnare la pole position fra le GTE con il tempo di 1'27”200, record della categoria. Domenica, in una gara dai tanti risvolti, il due volte campione italiano GT ha atteso gli stint di guida dei suoi compagni di squadra francesi, che si sono alternati nelle prime 2 ore e 45 lottando sempre per le posizioni da podio. Salito in abitacolo nell'ultimo stint, caratterizzato dal bagnato ma con le condizioni della pista che andavano migliorando con il calare della pioggia che ha caratterizzato la seconda parte della corsa, Rovera ha infine tagliato il traguardo in prima posizione di classe.

Rovera dichiara dopo il successo al Red Bull Ring: “La pole position mi mancava da Imola, nel Tricolore dello scorso anno, e fa sempre piacere: è il momento in cui si può esprimere tutta la velocità del pacchetto a disposizione. La gara è stata davvero intensa, combattuta fino all'ultimo perché noi avevamo montato in precedenza le intermedie e i rivali diretti erano invece sulle slick. Una bella soddisfazione, le condizioni erano difficili e i miei compagni hanno fatto una grande gara, Perrodo sull'asciutto nel primo stint era molto veloce. E' stato un weekend perfetto per tutta la squadra. Ora andiamo al Paul Ricard, cercheremo di giocare le nostre chance anche lì”.

Il prossimo round della ELMS 2021 è la 4 Ore di Le Castellet nel weekend del 6 giugno.

ELF CIV A MISANO: LE FOTO DI DARIO AVANCINI

ELF CIV al Misano World Circuit Marco Simoncelli
Round 2
15 Maggio 2021 16 Maggio 2021
le foto di Dario Avancini - Photo Art Evolution