Visualizzazione post con etichetta Villorba Corse. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Villorba Corse. Mostra tutti i post

lunedì 20 novembre 2023

Bilancio positivo per Villorba Corse alle World Finals Lamborghini a Vallelunga



Treviso, 20 novembre 2023. E’ stato all’insegna della competitività il weekend della Scuderia Villorba Corse nelle World Finals disputate lo scorso weekend sull’Autodromo di Vallelunga a conclusione della lunga stagione delLamborghini Super Trofeo Europa, Nord America e Asia. Con tutto il parterre più prestigioso delle tre serie monomarca presente sul circuito romano, hanno lottato fino all’ultimo ai vertici della categoria Pro-Am la squadra trevigiana e la Huracan ST Evo2 numero 92 affidata all’equipaggio formato da Michael Blanchemain e Jim Pla, capaci di sfiorare il podio nella prima gara delle finali.
I due francesi sono rimasti costantemente nel gruppo di testa, poi, proprio nel finale, il podio è clamorosamente sfumato quando a tre curve dal traguardo la loro vettura è stata colpita da un’auto rivale, poi penalizzata per l’irregolarità sportiva. In quel momento Blanchemain, alternatosi al volante con Pla dopo il cambio pilota di metà gara, occupava la seconda posizione ed è precipitato al settimo posto, piazzamento con il quale ha tagliato il traguardo. La costanza del team diretto da Raimondo Amadio non è venuta meno neppure in gara 2 delle finali, quando i due driver francesi hanno concluso in nona posizione ribadendo la loro solida presenza in top-10. Con le due corse mondiali, alle quali si aggiungono le 12 disputate nel Lamborghini Super Trofeo Europa, infatti, diventano 14 su 14 gli arrivi a punti ottenuti nel corso del 2023, annata che per Villorba Corse ha rappresentato la prima stagione nel monomarca della Casa del Toro.




Il team principal Raimondo Amadio dichiara al termine delle World Finals: “Peccato per il podio sfumato in gara 1 a causa di un equipaggio rivale, sarebbe stata la meritata ciliegina su queste World Finals che hanno chiuso la stagione Lamborghini. Siamo stati protagonisti in un’ottica di progressione per la quale siamo al lavoro nel concreto in vista del 2024. Quest’anno abbiamo dimostrato di essere davvero un pacchetto competitivo. Per noi il Super Trofeo è stata una novità positiva e ci ha visto prendere le misure con una serie molto interessante e in piena crescita. Il calendario che ci attende il prossimo anno, con i primi tre appuntamenti nel contesto del Mondiale Endurance, per noi sarà l’ambito ideale per crescere in quantità e performance”.

venerdì 17 novembre 2023

Villorba Corse conclude bene il Lamborghini Super Trofeo a Vallelunga



Treviso, 17 novembre 2023. La Scuderia Villorba Corse ha concluso il Lamborghini Super Trofeo Europa all’Autodromo di Vallelunga, dove è andato in scena il sesto e ultimo round del monomarca continentale. Il team trevigiano ha ancora una volta sfoggiato solidità e competitività con la Huracan ST Evo2 numero 92 preparata per l’equipaggio formato da Michael Blanchemain e Jim Pla, che con le due gare disputate in settimana hanno coronato il campionato concludendo a punti tutte le 12 gare disputate, bottino globale 2023 al quale va aggiunta una pole position. Per quanto riguarda questo ultimo appuntamento sul circuito romano, in classe Pro-Am i due affiatati piloti francesi hanno conquistato una preziosa top-5 in gara 1 giovedì, mentre in gara 2, dove fondamentale è risultata la gestione del degrado pneumatici, venerdì hanno tagliato il traguardo in nona posizione.

Si tratta di due piazzamenti che rinsaldano la top-10 generale della squadra diretta da Raimondo Amadio, nona con Blanchemain e Pla alla prima stagione nella serie della Casa del Toro e ora pronta ad affrontare il grande show delle World Finals, attese nel weekend ancora sul tecnico circuito di Vallelunga. Nella sfida mondiale insieme agli equipaggi “europei” si schiereranno al via anche i protagonisti delle serie Nord America e Asia: gara 1 va in scena sabato 18 novembre alle 15.55, mentre gara 2 è domenica alle 14.50. Entrambe sulla distanza di 50 minuti, saranno trasmessa in diretta tv su Sky Sport Arena (Sky 204) e in live streaming sul sito ufficiale www.lamborghini.com/motorsport/super-trofeo/europe .

Il commento del team principal Raimondo Amadio: “Nell’ultimo round della serie europea abbiamo vissute due giornate piuttosto differenti, sia per le condizioni trovate sia per l’auto che ha tenuto comportamenti diversi. Però chiudiamo confermandoci una volta in più in top-5, che a livello di risultati era l’obiettivo di questo appuntamento, e ora affrontiamo le World Finals, dove sappiamo che può succedere di tutto fra tanto traffico in pista, grandi differenze, alta competitività e di sicuro anche grande spettacolo. Cercheremo di essere protagonisti, l’impegno di tutto il team è proiettato in questa direzione”. (Agenzia ErregiMedia)

giovedì 5 ottobre 2023

Villorba Corse rilancia la sfida a Misano in Carrera Cup Italia



La Scuderia Villorba Corse è pronta a tornare in pista nella Porsche Carrera Cup Italia nell’appuntamento del più atteso della stagione, quello che nel weekend dell’8 ottobre vedrà il team veneto e il Centro Porsche Treviso impegnati nella tappa del monomarca tricolore che si disputa nella prestigiosa cornice del Porsche Festival a Misano Adriatico. Per la compagine diretta da Raimondo Amadio sarà il palcoscenico ideale per ritornare sul podio con Riccardo Agostini e Benedetto Strignano al via delle due gare in programma al volante delle 911 GT3 Cup gestite dal team, che a soli due round dal termine è in lotta per le posizioni che contano sia nella classifica a squadre, dove è seconda, sia in quella piloti. 

In particolare, Agostini occupa al momento la top-5 a soli 16 punti dalla vetta. Il 29enne pilota padovano, già campione nel 2015 e al rientro in campionato dopo 8 anni, in stagione ha già firmato 3 podi, ma nello scorso appuntamento di Monza anche a causa di qualche episodio poco fortunato non è riuscito a ripetersi. Strignano, invece, proprio a Monza è stato protagonista del suo miglior weekend stagionale, che il 25enne driver di Barletta ha concluso con due ottimi quarti posti sempre in lotta per il podio e agganciando definitivamente la top-10 in classifica.

Al Misano World Circuit il quinto e penultimo round del 2023 si apre venerdì pomeriggio con due ore di test pre-gara e un turno di prove libere serali. Sabato dalle 12.15 le qualifiche, quindi le due corse da 30 minuti + 1 giro: gara 1 sempre sabato ma in notturna alle 20.20 in diretta tv su Sky Sport 207, mentre gara 2 domenica alle 15.20 live sia su Sky Sport Arena sia in chiaro su Cielo (canale 26 digitale terrestre). Le qualifiche ed entrambe le gare saranno inoltre trasmesse in diretta web in HD su www.carreracupitalia.it.


Il team principal Raimondo Amadio dichiara in vista dell’impegno al Porsche Festival: “A Misano entriamo nella fase finale di questa combattutissima stagione, che finora ci ha visto sempre fra i migliori protagonisti. Veniamo da un periodo positivo, ma siamo consapevoli che sarà una dura lotta fino alla fine. Non potendo lasciare niente al caso l’obiettivo anche stavolta sarà quello di massimizzare ogni singolo aspetto del weekend sportivo. Ecco perché arriveremo determinati e anche consapevoli che la novità della gara 1 in notturna potrebbe favorire episodi imprevedibili e colpi di scena. Bisogna rimanere concentrati e mostrare fin da subito l’attitudine necessaria per cercare di far bene”.

venerdì 26 maggio 2023

Villorba Corse inaugura il programma Lamborghini Super Trofeo



Treviso, 26 maggio 2023. Villorba Corse è pronta a varare un nuovo, prestigioso programma che per la prima volta la vedrà protagonista nel Lamborghini Super Trofeo Europe. Nella stagione 2023 del monomarca della Casa del Toro il team trevigiano schiererà due Huracan ST Evo2 proprio a iniziare dalla serie continentale, che segnerà anche il ritorno della squadra su palcoscenici internazionali a lungo e con successo frequentati fino al 2021, ma il progetto è pluriennale e aperto a ulteriori scenari.

L’esordio di Villorba Corse nella serie è previsto nel weekend del 2-4 giugno a Le Castellet sul circuito intitolato a Paul Ricard, che ospita il primo round stagionale. Nell’occasione, il team diretto da Raimondo Amadio sarà al via con la prima delle due attese GT da 5200cc e 620 cavalli del marchio di Sant’Agata Bolognese, affidata all’equipaggio tutto francese formato da Michael Blanchemain e Jim Pla, pronti per l’appuntamento casalingo che affronteranno con il numero 92 sulle portiere e dopo aver già effettuato alcuni test.

Classe 1980, Blanchemain è un pilota “bronze” con numerose esperienze nel GT Francese, ma anche in varie serie europee e nelle gare endurance, oltre che nell’Asian Le Mans Series. Classe 1992, Pla ha esordito giovanissimo in kart e poi sulle monoposto, fino ad affermarsi come volto noto delle competizioni GT a livello internazionale, nelle quali vanta diverse vittorie.

Il team principal Raimondo Amadio dichiara: “Siamo davvero entusiasti di inaugurare questo progetto, che ci darà un respiro internazionale e nel medio periodo ci permetterà di guardare anche al di fuori dei confini europei. Il format del Super Trofeo è uno dei monomarca più prestigiosi e di maggior successo a livello globale con tre continenti coinvolti. Attraverso Villorba Corse abbiamo deciso di metterci il nome e la faccia per un lungo periodo che ci vedrà crescere nella serie passo dopo passo. Con ‘Mika’ e Jim abbiamo già percorso svariati chilometri di test negli ultimi due mesi e i riscontri in termini di affiatamento e affidabilità sono davvero convincenti. Abbiamo curato tutto nei minimi particolari per presentarci al meglio già al primo round e siamo felici di poter confermare fin da ora l’arrivo di una seconda vettura a partire dal successivo appuntamento a Spa”.

Il Lamborghini Super Trofeo Europe 2023 si snoda lungo 6 appuntamenti (per un totale di 12 gare) a partire dal 2-4 giugno a Le Castellet fino al doppio round conclusivo previsto in novembre a Vallelunga dopo aver toccato anche i circuiti di Spa, Nurburgring e Valencia. Vallelunga sarà anche sede delle Grand Finals.

A Le Castellet, sui 5842 metri del tracciato francese, la serie inaugura la stagione già giovedì per una giornata di test. Poi da venerdì il via del weekend di gara con due sessioni di prove libere alle 10.10 e alle 16.10. Sabato 2 giugno alle 8.20 sono in programma le qualifiche e nel primo pomeriggio gara 1, che scatta sabato alle 13.30. Domenica gara 2 completa il primo round 2023 alle 10.05. Sulla distanza di 50 minuti, entrambe saranno trasmesse in diretta televisiva sui canali Sky Sport e anche il live streaming sul sito ufficiale del Lamborghini Super Trofeo www.lamborghini.com/motorsport/super-trofeo/europe .

Lamborghini Super Trofeo Europe: 
4 giugno: Le Castellet; 1° luglio: Spa; 30 luglio: Nurburgring; 17 settembre: Valencia; 13 novembre Vallelunga; 17 novembre Vallelunga.

lunedì 8 maggio 2023

Villorba Corse sul podio a Misano in Carrera Cup



La Scuderia Villorba Corse ha inaugurato con il ritmo giusto la stagione 2023 in Porsche Carrera Cup Italia al Misano World Circuit. La scuderia veneta ha agguantato un ottimo podio in gara 2 grazie alla convincente prestazione di Riccardo Agostini classificatosi terzo al traguardo al volante della prima delle due 911 GT3 Cup schierate dal team in partnership con il Centro Porsche Treviso. Il pilota padovano, già campione del prestigioso monomarca tricolore nel 2015, si ripresentava al via della serie dopo 8 anni per la prima volta nei colori della squadra diretta da Raimonda Amadio e per la prima volta sulla nuova GT “made in Germany” da 510 cavalli.

Dopo un ottimo inizio nelle qualifiche, con Agostini protagonista due volte terzo a un solo decimo dalla pole position, gara 1 si è complicata a pochi giri dal via e il nuovo alfiere Villorba Corse ha dovuto accontentarsi del nono posto finale. Prontamente, il riscatto è arrivato con gli interessi in gara 2, quando Agostini ha saputo difendere il terzo posto conquistato in qualifica fino al traguardo, aggiungendo punti preziosi in ottica campionato. 

Punti che ha portato in dote al team anche Benedetto Strignano. Il giovane pilota pugliese ha infatti recuperato diverse posizione nella prima gara del weekend, disputata sabato e conclusa in 12esima piazza. 
“Benny” è poi stato sfortunato in gara 2, invece, durata per lui soltanto poche curve a causa di un contatto causato da un rivale.

Il team principal Raimondo Amadio ha dichiarato: “E’ stato un inizio di stagione consistente e positivo. Proprio questo era il nostro obiettivo. Un bravo ad Agostini per la gara 2 terminata a podio e soprattutto degna del suo talento. Mi dispiace per quanto successo a Benny, era pronto a una gara d’attacco ma senza proprie responsabilità è stato spinto fuoripista. Purtroppo a volte le gare sono così. Ora siamo già con la mente a Vallelunga per il secondo round tricolore in giugno, ma siamo molto felici perché possiamo anche annunciare che saremo al via della Porsche Supercup nel contesto della Formula 1 a Imola tra due weekend proprio con Strignano. Sicuramente uno step importante per lui, ma anche per noi quello di entrare in un circus di tale prestigio”.



giovedì 4 maggio 2023

Attacco a due punte per Villorba Corse in Carrera Cup da Misano



Sono stati presentati all'Adriano Panatta Racquet Club di Treviso i programmi della Scuderia Villorba Corse nella Porsche Carrera Cup Italia 2023. La stagione si annuncia ancor più avvincente, impegnativa e ambiziosa rispetto allo scorso anno per il team veneto, che ha rinsaldato la partnership con il Centro Porsche Treviso, insieme al quale ha raddoppiato le presenze nel prestigioso monomarca tricolore. Saranno infatti due, e non più una soltanto, le 911 GT3 Cup da 510 cavalli gestite dalla factory diretta da Raimondo Amadio, pronta a rompere il ghiaccio in campionato a partire dal primo round in programma nel weekend del 7 maggio al Misano World Circuit. Sul circuito romagnolo Villorba Corse si schiererà al via con un'interessante e inedita coppia di piloti formata da Riccardo Agostini e Benedetto Strignano, provenienti da percorsi ed esperienze diverse e per la prima volta compagni di squadra sotto le insegne della plurititolata compagine trevigiana.


Il team principal Raimondo Amadio ha dichiarato: "Ci sentiamo prontissimi per Misano, reduci da una splendida presentazione dove abbiamo sentito anche la vicinanza di tanti amici, supporter e persone che guardano con attenzione al nostro programma: l'obiettivo numero uno sarà proprio quello di non deluderle e quindi di fare il meglio possibile. Schieriamo una coppia di piloti molto competitiva, per quel che riguarda il team l'obbligo sarà quello di mettere a disposizione il 100% degli sforzi e della professionalità al fine di far funzionare il tutto al meglio fin da subito. Iniziamo con ottimismo, consapevoli che il campionato è davvero difficile perché è il campionato di più alto livello sportivo in Italia, faremo di tutto per essere tra i protagonisti".


Quello con Villorba Corse per Riccardo Agostini segna un ritorno dopo 8 anni nella Carrera Cup Italia, dove il veloce pilota padovano classe 1994 e già plurititolato nell'Italiano GT vanta la corona di campione conquistata nel 2015: "Sono orgoglioso di tornare in un contesto così importante come quello della Porsche Carrera Cup Italia con il team Villorba Corse, che voglio ringraziare per avermi dato questa opportunità di sicuro molto stimolante e avvincente. Sarà un campionato combattuto, considerando il valore dei piloti che ci corrono quest'anno. Sono entusiasta di scoprire la nuova vettura, su cui finora non ho avuto occasione di girare. Per questo ci sarà da lavorare tanto, ma rimango fiducioso che possano arrivare presto dei risultati molto positivi".


Per Benedetto "Benny" Strignano il 2023 è la terza stagione consecutiva insieme a Villorba Corse, con la quale ha esordito in pista a 19 anni e ha compiuto un significativo percorso di crescita che il pilota di Barletta classe 1998 ha concretizzato con due brillanti podi nell'ottimo finale del 2022: "Le aspettative 2023 sono importanti in tutto il team. L'arrivo di Riccardo fa piacere, è un pilota con tanta esperienza, un riferimento, cercheremo insieme di fare il meglio per Villorba Corse. Io mi sento super pronto rispetto agli anni scorsi, è la mia terza stagione, l'obiettivo è trovarmi con costanza nel gruppo di testa anche se il livello si è alzato ulteriormente e in sostanza in top-10 troveremo solo piloti molto veloci. Sono convinto di poter dimostrarmi all'altezza dopo l'ottimo finale del 2022. Partiamo carichi da Misano, non è una delle mie piste preferite ma sono fiducioso".


Il primo appuntamento stagionale si apre già giovedì con il test pre-gara, seguito venerdì dal turno di prove libere. Sabato mattina le qualifiche, quindi le due "punte" di Villorba Corse si schiereranno sulla griglia di partenza delle due corse da 30 minuti + 1 giro in programma nel weekend: gara 1 sabato alle 16.40 in diretta tv su Sky Sport Arena, mentre gara 2 domenica alle 11.55 live sia su Sky Sport Arena sia in chiaro su Cielo (canale 26 digitale terrestre). Entrambe disponibili anche in diretta web in HD su www.carreracupitalia.it.




giovedì 27 aprile 2023

Villorba Corse punta su Agostini e Strignano nella Carrera Cup Italia



Treviso, 27 aprile 2023. Riaccende i motori il binomio Villorba Corse - Centro Porsche Treviso nella Porsche Carrera Cup Italia. Nella stagione 2023 il prestigioso monomarca vedrà rinsaldare la partnership fra le due consolidate company trevigiane, che raddoppiano l’impegno in pista schierando due Porsche 911 GT3 Cup fin dalla prima tappa prevista al Misano World Circuit il 5-7 maggio. Nel ruolo di piloti, il team diretto da Raimondo Amadio punta su una coppia inedita ma di riconosciuto valore: Riccardo Agostini e Benedetto “Benny” Strignano.

Come pianificato, Villorba Corse e il Centro Porsche Treviso hanno ampliato il programma sportivo elevandone ulteriormente il livello e le attese, con l’intera squadra che punta con ambizione a una stagione da protagonista a supporto di entrambi i suoi portacolori.

Per Strignano si tratta di un rilancio nella serie tricolore organizzata da Porsche Italia. Classe 1998, il pilota pugliese collabora da tre anni con Villorba Corse, cioè fin dai suoi esordi in pista. Nell’ultimo biennio il ragazzo di Barletta ha mostrato un crescendo tecnico-agonistico di spessore, salendo più volte sul podio della Carrera Cup e diventando uno dei più apprezzati giovani dello Scholarship Programme dedicato dal monomarca agli under 24. Strignano ha già avviato la stagione con il team tornando al volante della 911 GT3 Cup da oltre 500 cavalli durante la giornata di test ufficiale pre-campionato tenuta a Monza due settimane fa.

Il 2023 con Villorba Corse per Agostini segna il ritorno in Carrera Cup Italia, dove il pilota veneto vanta già il titolo di campione 2015. Classe 1994, il talento padovano conquistò l’alloro a soli 19 anni e da Misano si ripresenterà al via con un biglietto da visita autorevole, ma in generale nell’ultimo decennio Agostini ha vinto otto titoli in quattro differenti campionati. Fra questi spicca il poker messo a segno nel Campionato Italiano Gran Turismo, dove nel 2021 si aggiudicò sia la serie Sprint sia la serie Endurance.

Il team principal di Villorba Corse Raimondo Amadio dichiara: “Siamo molto felici di tornare alle competizioni dopo una pausa invernale più lunga del solito. Nel 2023 seguiremo più programmi e tutti di livello. Il Porsche Carrera Cup Italia è il primo al via e quindi siamo euforici per questo inizio. Come da programma abbiamo raddoppiato il nostro impegno portando a due le vetture iscritte in campionato sempre sotto l’egida del Centro Porsche Treviso. Personalmente sono molto soddisfatto per la riconferma di Benny, che ha fatto davvero una buona stagione 2022, caratterizzata da una sensibile crescita sportiva sotto tutti gli aspetti. Averlo con noi anche nel 2023 ci permetterà di proseguire quanto fatto di buono fatto, continuando a crescere a livello di prestazioni. Voglio dare un super benvenuto in squadra a Riccardo Agostini, che conosco da tempo e che sono sicuro farà molto bene in stagione. Schierare un ragazzo del suo talento rappresenta per tutti un’opportunità da cogliere e allo stesso tempo un segnale importante per il campionato”.

La Carrera Cup Italia 2022 si articola su sei weekend (ciascuno con due gare da 30 minuti + 1 giro) e dopo l’esordio di maggio a Misano toccherà i circuiti di Vallelunga, Mugello, Monza e di nuovo Misano (nel contesto del Porsche Festival) per concludersi il 29 ottobre a Imola. Le gare saranno trasmesse in diretta televisiva sui canali di Sky Sport e anche in live streaming su www.carreracupitalia.it .

venerdì 16 settembre 2022

Villorba Corse riparte da Vallelunga in Carrera Cup Italia


Dopo due mesi di pausa, il 16-18 settembre riprende dall’Autodromo di Vallelunga la stagione della Scuderia Villorba Corse nella Porsche Carrera Cup Italia. Forte degli ottimi progressi e il passo da podio mostrati nel precedente round al Mugello, la squadra diretta da Raimondo Amadio e il Centro Porsche Treviso riaccendono i motori per il quarto appuntamento dei sei in calendario, il che significa anche avvio della seconda e decisiva metà di campionato. Con un meteo in evoluzione e possibili insidie, sul tecnico circuito che sorge a Campagnano di Roma il team veneto schiera al via il giovane alfiere pugliese Benedetto Strignano, sempre più a suo agio al volante della 911 GT3 Cup da 510 cavalli, con la quale è alla prima annata di competizioni.

Dopo le qualifiche in programma sabato mattina, il promettente driver classe 1998 di Barletta si presenterà sulla griglia di partenza delle due corse da 28 minuti + 1 giro in programma nel weekend: l’appuntamento di gara 1 è sabato alle 16.30 in diretta tv su Sky Sport Arena, mentre gara 2 si disputa domenica dalle 12.00, live sia su Sky Sport Arena sia in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre). Entrambe sono disponibili in diretta web in HD anche su www.carreracupitalia.it.

Il team principal Amadio dichiara alla vigilia: “Ripartiamo da Vallelunga con fiducia per il weekend, soprattutto dopo i riscontri dei test e il lavoro svolto sulla messa a punto della vettura. Al Mugello siamo andati molto vicini al primo podio stagionale, ora faremo tutto il possibile, e anche di più, per provare a raggiungerlo. L’umore della squadra è alto e Benny sta maturando gara dopo gara”.

“Benny” Strignano conclude: “Le prove della settimana scorsa ci hanno fornito delle buone risposte, anche se sono state un po’ complicate dal maltempo. Io mi sento bene e non vedo l’ora di tornare a confrontarmi con gli altri in gara. Credo che, come al Mugello, anche a Vallelunga mostreremo di aver raggiunto un passo davvero competitivo”. 

(Agenzia ErregiMedia)



martedì 7 giugno 2022

Bilancio positivo per Villorba Corse in Carrera Cup Italia a Misano



In un secondo round tra notte e giorno e ad alta competitività, al Misano World Circuit la Scuderia Villorba Corse compie un nuovo step in avanti e raccoglie nuovi, preziosi punti nella Porsche Carrera Cup Italia 2022. Insieme al team veneto, impegnato in questo progetto da poco inaugurato in stretta sinergia con il Centro Porsche Treviso, protagonista dello scorso weekend sul circuito romagnolo è stato il giovane alfiere Benedetto Strignano, autore di una clamorosa rimonta in gara 2 al volante della nuova 911 GT3 Cup, auto innovativa rispetto a quella utilizzata nel monomarca tricolore fino allo scorso anno e che il talento pugliese ha ora sempre più "in mano". Purtroppo, nella notturna gara 1 di sabato il pilota del team diretto da Raimondo Amadio è stato colpito da un rivale (poi penalizzato) e il contatto fra le due vetture ha causato dei danni che hanno costretto al ritiro il giovane driver di Barletta. La squadra non si è però disunita e dopo gli opportuni interventi si è schierata domenica al via di gara 2 più motivata che mai. Per via del ritiro della sera prima, Strignano ha dovuto schierarsi sulla 34esima piazzola della griglia di partenza, ma fin dal via ha inanellato una serie strepitosa di sorpassi che gli hanno permesso di agguantare uno spettacolare 11esimo posto finale, sfiorando la top-10 e conquistando punti preziosi come già gli era riuscito a Imola in apertura di stagione. Il prossimo round, che segnerà il giro di boa del monomarca di Porsche Italia, è invece in programma al Mugello Circuit a metà luglio e Villorba Corse si sta già preparando per l'occasione puntando a un ulteriore rilancio.


Nel post-Misano, così ha commentato il team principal Amadio: "In gara 1 siamo semplicemente stati sfortunati e siamo senza colpe. In Gara 2, aldilà del risultato finale, che comunque è buono perché sono punti importanti, abbiamo fatto vedere che ci siamo. Benny ha disputato una super gara, mostrando veramente un ottimo ritmo e con tantissimi sorpassi, ne abbiamo contati 22 in 28 minuti! Questa esperienza gli è servita per prendere maggior confidenza con la vettura, con le bagarre e anche per rifinire alcuni dettagli. E' senza dubbio un buon viatico in vista del Mugello, dove cercheremo di compiere un ulteriore step di crescita e dove per questo abbiamo previsto dei test a inizio luglio. Quanto visto a Misano rappresenta un 'upgrade' di quanto fatto finora e nel contempo una nuova base di partenza. Quello sancito con il Centro Porsche Treviso è un progetto nuovo e va costruito anche a livello di performance, su questo stiamo lavorando molto duramente".


Foto: AG Photo - alexgalli.com


martedì 31 maggio 2022

Villorba Corse tra notte e giorno nel secondo atto della Carrera Cup


Treviso, 31 maggio 2022. Dopo i primi punti raccolti a Imola, la Scuderia Villorba Corse riprende il filo della Carrera Cup Italia insieme al Centro Porsche Treviso e riparte con rinnovate ambizioni dal Misano World Circuit, che il 3-5 giugno ospita il secondo round stagionale del monomarca tricolore. Nell’impegnativo weekend che sul circuito romagnolo prevede metà del programma in notturna, il team veneto diretto da Raimondo Amadio si schiera al via con il giovane alfiere Benedetto Strignano al volante della 911 GT3 Cup da 510 cavalli caratterizzata dalla livrea che sancisce la partnership fra le due realtà trevigiane, il cui progetto è stato presentato ufficialmente a fine aprile.

Nel primo round stagionale, disturbato anche dalla pioggia, Strignano, promettente pilota pugliese classe 1998, non ha vissuto un esordio particolarmente fortunato sulla nuova vettura da quest’anno impiegata nella serie di Porsche Italia e nelle due gare da 28 minuti + 1 giro in programma a Misano l’obiettivo è ora quello di riuscire a concretizzare la progressione sia nei risultati sia nelle performance. L’appuntamento con gara 1 è fissato per sabato sera alle 21.20 in diretta tv su Sky Sport Uno, mentre gara 2 si disputa domenica alle 12.35 e prevede la trasmissione live sia su Sky Sport Arena sia in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre). Entrambe le corse sono disponibili in diretta e in HD anche su www.carreracupitalia.it.

Il team principal Amadio dichiara nel pre-Misano: “A Imola non abbiamo raccolto quello che speravamo nonostante ci siano stati dei buoni riscontri lungo tutto il weekend. In questa fase del progetto condiviso con il Centro Porsche Treviso l’importante è continuare a lavorare duro e rimanere concentrati sul raggiungimento dei risultati, che sono la nostra indiscussa ambizione. A Misano avremo una gara in notturna che sicuramente rappresenta qualcosa di diverso rispetto al consueto format dei racing weekend Porsche, cercheremo di cogliere il massimo anche da questa situazione”.

mercoledì 9 marzo 2022

Villorba Corse nella Carrera Cup Italia 2022



Villorba Corse compie un significativo balzo in avanti in ambito Porsche e da partner tecnico diventa realtà impegnata a 360 gradi nella Carrera Cup Italia: la scuderia coordinata da Raimondo Amadio ha deciso di impegnarsi direttamente nel prestigioso monomarca tricolore varando un ambizioso programma pluriennale di crescita condiviso con il Centro Porsche Treviso.

Il primo atto della partnership fra le due consolidate company trevigiane prevede la partecipazione alla Carrera Cup Italia 2022 schierando la nuova 911 GT3 Cup che, basata sul modello 992 e sempre più potente, sicura e tecnologica, proprio quest’anno è la grande novità della stagione. Dopo lo schieramento iniziale di una vettura, che scenderà in pista nelle prossime settimane, nei piani di Villorba Corse e del Centro Porsche Treviso c’è già il raddoppio dell’impegno entro la fine dell’anno, proprio a conferma delle ambizioni di sviluppo strutturato del progetto sportivo.

Tale progetto vedrà il team veneto e l’intero management superare il ruolo di partner tecnico portato avanti nelle scorse stagioni a sostegno dei programmi AB Racing e preferire di presentarsi in prima linea con il proprio nome e la blasonata tradizione in un panorama autorevole come quello delle corse Porsche. Oltre a conquistare la scena alla 24 Ore di Le Mans 2017, 2018 e 2019 e a essere protagonista in numerose serie internazionali, compresa l’European Le Mans Series, Villorba Corse ha vinto prestigiosi titoli Gran Turismo nell’International GT Open, nel Blancapin GT Series (l’attuale GT World Challenge) e nel Campionato Italiano GT.

Il team principal Raimondo Amadio dichiara: “Arriviamo da quattro stagioni nelle quali nel ruolo di consulenti tecnici abbiamo potuto apprezzare il mondo Porsche motorsport e le sue dinamiche davvero interessanti sotto il profilo dello spirito sportivo e della grande competenza tecnica. Con l’avvento della generazione 992 delle vetture, il ruolo ricoperto ci stava stretto e abbiamo deciso di scendere in campo mettendoci faccia e nome. La possibilità di lavorare fianco a fianco con il Centro Porsche Treviso, realtà vicina e perfettamente allineata alle nostre vedute, non ha fatto altro che spingere ancor di più verso la nascita di questo progetto tecnico che in un orizzonte di medio periodo diventerà una struttura di riferimento nella Carrera Cup. Non vediamo l’ora di scendere nuovamente in pista”.

La Carrera Cup Italia 2022 si aprirà ufficialmente con i test collettivi del 13 aprile a Monza. La serie prevede sei round (ciascuno con due gare da 28 minuti + 1 giro) a partire dal 7-8 maggio a Imola per concludersi il 9 ottobre a Monza dopo aver visitato anche i circuiti di Misano, Mugello, Vallelunga e Porsche Experience Center Franciacorta (nel contesto del Porsche Festival). Tutto il campionato sarà trasmesso in diretta tv sui canali Sky Sport e in chiaro su Cielo e in live streaming su www.carreracupitalia.it. (Agenzia Erregimedia)


giovedì 21 ottobre 2021

ELMS/ 1 AIM Villorba Corse alla 4 Ore di Portimao, ultimo round del campionato



Treviso, 21 ottobre 2021. Resa dei conti finale a caccia di conferme favorevoli per 1 AIM Villorba Corse impegnata nel weekend in Portogallo per il sesto e ultimo round dell'European Le Mans Series 2021, il campionato internazionale endurance promosso dall'ACO Le Mans. L'appuntamento per la scuderia diretta da Raimondo Amadio è sui 4,684 chilometri dell'Autodromo Internacional do Algarve a Portimao, dove l'equipaggio composto dal pilota trevigiano Alessandro Bressan, il giovane romano Damiano Fioravanti e il greco Andreas Laskaratos scenderà in pista con la Ligier-Nissan numero 18 di classe LMP3.

Alla luce delle tappe di luglio a Monza e di settembre a Spa-Francorchamps, dove il team ha ottenuto punti validi per la classifica, centrando rispettivamente un ottavo e un sesto posto in rimonta dopo una gara condotta anche in testa, piloti e squadra affronteranno le curve e i saliscendi del tecnico tracciato portoghese al massimo della concentrazione e dell'impegno per confermare il trend di crescita in una gara che vedrà schierarsi al via ben 17 prototipi di classe LMP3 su un totale di 41 vetture iscritte.

La 4 Ore di Portimao entra nel vivo venerdì alle 12.50 (ora italiana, come tutti gli orari indicati) con la prima sessione di prove libere seguita nel pomeriggio alle 18.10 dalla mezzora di test per i piloti bronze. Sabato alle 9.30 la seconda sessione di prove libere e alle 15.20 via alle qualifiche che stabiliranno la griglia di partenza. Domenica 24 ottobre start della gara endurance alle 14.00 con diretta live su www.europeanlemansseries.com.

martedì 21 settembre 2021

ELMS/ 1AIM Villorba Corse protagonista alla 4 Ore di Spa con Bressan-Laskaratos-Fioravanti



Grande competitività in pista e top-5 sfiorata per 1AIM Villorba Corse alla 4 Ore di Spa-Francorchamps, penultimo appuntamento dell’European Le Mans Series 2021 sul leggendario circuito belga concluso con un importante sesto posto, dopo aver anche condotto la gara al comando nella prima parte. 

Cercava un “boost” di performance la scuderia veneta diretta da Raimondo Amadio dopo l’ottava posizione conquistata nel round di Monza lo scorso luglio: missione compiuta. La Ligier-Nissan LMP3 numero 18 dei piloti Alessandro Bressan, Andreas Laskaratos e Damiano Fioravanti ha ottimizzato al massimo la strategia pianificata per la corsa dopo un già incoraggiante sabato di qualifiche dove, nonostante un’interruzione per bandiera rossa, Fioravanti si era posizionato al nono posto.

In gara, il pilota trevigiano Bressan ha avuto un ottimo spunto al via istallandosi al terzo posto, salendo ancora fino a comandare il plotone delle LMP3 in un primo stint molto articolato con ben due safety car. Proprio la seconda safety car non ha favorito il team italiano, che in quel momento vantava un cospicuo vantaggio sugli inseguitori e che in ogni caso lungo i 7004 metri del circuito delle Ardenne ha lottato a lungo per la top-5 anche nei due stint centrali del greco Laskaratos e nel finale con il giovane romano Fioravanti. Fra un mese ultima trasferta di stagione nell’endurance internazionale della ELMS in Portogallo: appuntamento a Portimao nel weekend del 24 ottobre.

Amadio, team principal, dichiara dopo Spa: “Siamo soddisfatti, gara bella e consistente, eravamo molto competitivi. La squadra ha lavorato alla perfezione e non abbiamo sbagliato niente. Peccato soltanto che il risultato finale, il sesto posto, che comunque è buono, non rispecchia la competitività del pacchetto che schieriamo e che si è vista nella prima parte di gara. Anche stavolta la casualità ci ha messo lo zampino tra safety car e full course yellow. Purtroppo non è stata la prima volta in questa stagione, però il weekend è stato davvero positivo e dobbiamo ripartire da qui”.

mercoledì 1 settembre 2021

Trivellato Racing riaccende i motori al Nurburgring nel GT4 Europeo



Vicenza, 1° settembre 2021. Si riaccendono i motori della GT4 European Series e del team Trivellato Racing by Villorba Corse, che nel weekend del 5 settembre è impegnato al Nurburgring per la disputa del quinto e penultimo round stagionale. Dopo la pausa di agosto, la compagine italiana frutto del connubio fra due eccellenze dell'automobilismo tricolore affronta l'impegnativa trasferta in Germania schierando la Mercedes-AMG GT4 numero 70 con Jamie Caroline e Jean Luc D'Auria a formare uno degli equipaggi più giovani del campionato. Protagonisti di un 2021 in crescendo, il campione britannico GT4 e il pilota svizzero, entrambi alla stagione d'esordio nella serie internazionale promossa dalla SRO, saranno impegnati a confermare i progressi messi in mostra anche nell'ultimo appuntamento andato in scena a Spa a fine luglio, quando i due rookie hanno conquistato una brillante top-5 in rimonta in gara 1.

Al Nurburgring, che ospita una entrylist con ben 42 GT4 al via, venerdì sono in programma due turni di libere alle 9.40 e 13.50. Sabato le qualifiche dalle 11.55 e gara 1 è alle 17.15. Il weekend si conclude domenica con gara 2 a partire dalle 10.00. Prove ufficiali e gare (sulla distanza di un'ora) saranno trasmesse live su http://european.gt4series.com/ .


A dirigere le operazioni di Trivellato Racing by Villorba Corse, al muretto box ci sarà come sempre il team principal Raimondo Amadio, che dichiara: "Torniamo al Nurburging dove come Villorba Corse non corriamo da diversi anni. E' sempre un posto magico per la storia e l'atmosfera che si respira. Siamo fiduciosi. In squadra sia Jamie sia Jean Luc hanno dimostrato un ottimo crescendo durante la stagione. Contiamo e speriamo di confermare questo trend anche nella trasferta tedesca".



lunedì 12 luglio 2021

ELMS / 1 Aim Villorba Corse in rimonta nella 4 Ore di Monza


All'Autodromo di Monza, 1 Aim Villorba Corse conquista l'ottavo posto in rimonta e ritorna in top-10 nella 4 Ore di Monza, quarto atto dell’European Le Mans Series disputato nel weekend e anche tappa di casa per il team italiano. Condotta di gara lucida e prestazione convincente sia in pista sia ai box per il team trevigiano capitanato da Raimondo Amadio. La Ligier JS P320-Nissan numero 18 di Alessandro Bressan, Andreas Laskaratos e Damiano Fioravanti ha dimostrato fin dai primi giri un ottimo passo di gara, confermando l'efficace lavoro del team nella messa a punto del prototipo di classe LMP3.

Scattato dalla quattordicesima casella della griglia, il driver trevigiano Bressan, al suo primo weekend di gara a Monza, già nei primi giri ha guadagnato diverse posizioni, fino ad arrivare a ridosso della top 5. Lasciato il volante a Laskaratos, nei due stint centrali il pilota greco ha tenuto alto il ritmo in una 4 Ore non semplice da decifrare con ben quattro full course yellow e una safety car. Tenuta impeccabile in pista anche nell’ultimo stint del romano Fioravanti, che ha tagliato il traguardo nell'ottava posizione finale che segna il ritorno in zona punti e sul traguardo del team, arrivato a Monza in cerca del riscatto dopo due sfortunati ritiri.

Il commento del team principal Amadio: “In generale siamo soddisfatti del recupero in gara e del passo mostrato. Purtroppo la qualifica non ci ha aiutato e in un campionato così competitivo partire dietro è senza dubbio molto penalizzante. Più di così oggi non avremmo potuto fare. La performance è stata consistente, la squadra ha lavorato molto bene. La strategia ci ha premiato e durante la corsa abbiamo recuperato sei posizioni. Venivamo da due gare con pochissimi chilometri per stop forzati senza colpe, finalmente abbiamo rivisto il traguardo e abbiamo raccolto punti. Il prossimo round a Spa, dopo la pausa estiva, sarà impegnativo, ma ci arriveremo con maggior fiducia”.

giovedì 8 luglio 2021

1 AIM Villorba Corse scalda i motori per la 4 Ore di Monza


Monza, 8 luglio 2021. Il team 1 AIM Villorba Corse è pronto per la 4 Ore di Monza, quarto atto della stagione 2021 dell'European Le Mans Series e unico round casalingo del campionato endurance continentale promosso dall’ACO Le Mans, in scena dal 9 all’11 luglio. La scuderia lo affronterà tornando a schierare la Ligier-Nissan LMP3 numero 18 con Alessandro Bressan, Damiano Fioravanti e Andreas Laskaratos ad alternarsi alla guida. I due piloti italiani e il gentleman driver greco sono attesi da un weekend ad alti regimi sul circuito noto come Tempio della Velocità, appuntamento particolarmente sentito da tutta la squadra diretta da Raimondo Amadio, che cercherà di rivalersi rispetto alle ultime due gare disputate al Red Bull Ring e a Le Castellet, complicate da altrettanti imprevisti davvero poco fortunati.

Plateau ricco quello della 4 Ore di Monza, con ben 44 vetture in gara sui lunghi rettilinei e tra i cordoli del tracciato brianzolo, delle quali 16 sono i prototipi della classe LMP3. Venerdì 9 luglio motori accesi per la sessione di prove libere alle 13 e quella dedicata ai piloti bronze alle 17. Sabato 10 alle ore 8.45 secondo turno di prove libere e alle 13.45 spazio alle qualifiche per i prototipi LMP3. Semaforo verde per la gara endurance domenica 11 luglio alle ore 11 con diretta live su www.europeanlemansseries.com.

Amadio, team principal, dichiara alla vigilia: “E' bellissimo competere sulla pista di casa con un progetto così importante. Torniamo a Monza con un prototipo per toglierci delle soddisfazioni e chiudere il conto con la sfortuna che ci ha visto protagonisti nelle ultime due apparizioni. Sarà un weekend molto impegnativo, ma daremo il massimo per dimostrare una volta per tutte il valore del pacchetto e del programma 1AIM. Dispiace soltanto non condividere Monza da vicino con i tanti tifosi che ci seguono, speriamo di poterli riabbracciare al più presto anche sui circuiti italiani”.

Bressan aggiunge: “Questa è la nostra gara di casa e siamo determinati a ottenere un buon risultato per riscattare gli ultimi due round non fortunati. Siamo tutti consci del potenziale del team, ci serve solo un po’ di fortuna per esprimerlo appieno. La motivazione è alta e siamo pronti!”.

domenica 16 maggio 2021

ELMS / 1AIM Villorba Corse costretta allo stop alla 4 Ore del Red Bull Ring


Spielberg (Austria), 16 maggio 2021. Un episodio sfortunato ha condizionato la "4 Ore del Red Bull Ring" di 1AIM Villorba Corse, impegnata in Austria nel secondo round dell'European Le Mans Series con Alessandro Bressan, Damiano Fioravanti e Andreas Laskaratos al volante della Ligier Js P320 motorizzata Nissan. Dopo l’ottima partenza di Bressan, al giro 2, mentre occupava la quarta posizione, il pilota trevigiano è stato colpito da un avversario che ha perso il controllo del proprio prototipo alla frenata della curva 3. L'uscita di pista e i danni riportati hanno costretto al ritiro il team veneto diretto da Raimondo Amadio, che era stato brillante protagonista delle qualifiche. A conferma dell'efficace lavoro di messa a punto svolto nelle libere, Fioravanti aveva qualificato la Ligier numero 18 in seconda fila nelle condizioni più insidiose, causate dal meteo variabile. Nei presupposti il weekend di 1AIM Villorba Corse sembrava destinato a riservare un'altra lotta per il podio, come nel round inaugurale a Barcellona, invece è terminato con risvolti differenti, che però, malgrado il rammarico, non impediscono alla squadra di guardare al futuro. Occhi e testa sono già puntati al prossimo appuntamento della serie europea dell’Automobile Club de l’Ouest, in calendario il 6 giugno in Francia sul circuito Le Castellet.

Amadio, team principal, dichiara nel post-gara: “Mai arrendersi, puntiamo immediatamente alla rivincita a Le Castellet. Dobbiamo trarre quanto di proficuo abbiamo avuto in questo weekend, nel quale siamo stati sempre efficaci. I riscontri più positivi sono arrivati dalla qualifica di Damiano, purtroppo poi la nostra gara è durata solo due minuti, senza che dipendesse da noi'”. (Agenzia ErregiMedia)

giovedì 13 maggio 2021

ELMS / 1AIM Villorba Corse ci riprova alla 4 Ore del Red Bull Ring


Treviso, 13 maggio 2021. E' alle porte il secondo round dell’European Le Mans Series per 1AIM Villorba Corse. Per la scuderia veneta protagonista nella classe dei prototipi LMP3 l'appuntamento è con la 4 Ore del Red Bull Ring, che si disputa il 14-16 maggio in Austria e che aveva già ospitato la serie endurance europea dell'ACO Le Mans dal 2013 al 2018.

Il team diretto da Raimondo Amadio si ripresenta al via della ELMS sul circuito di Spielberg, ai piedi delle Alpi della Stiria, schierando la Ligier JS P320 motorizzata Nissan per l’equipaggio formato dal driver trevigiano Alessandro Bressan, dal giovane romano Damiano Fioravanti e dal pilota greco Andreas Laskaratos. I tre driver e l’intera squadra sono reduci dall’ottima gara del mese scorso sul circuito catalano del Montmelò a Barcellona, dove 1AIM Villorba Corse ha sfiorato il podio, tagliando il traguardo in quarta posizione e dimostrandosi, fin dalle prove, subito competitiva all’esordio stagionale.

Sono 41 in totale gli equipaggi, con piloti e team provenienti da 29 nazioni diverse, che si sfideranno lungo i 4318 metri del circuito di Spielberg, con ben 16 vetture nella categoria LMP3. Il fine settimana austriaco accende i motori venerdì 14 maggio alle 13.00 con la prima sessione di prove libere. Sabato la seconda a partire dalle 10.00, mentre dalle 15.10 semaforo verde per le qualifiche che decideranno la griglia di partenza per la competizione di 4 ore. Domenica 16 maggio il via della gara alle 11.00 con diretta sul sito www.europeanlemansseries.com .

Amadio, team principal, dichiara alla vigilia: “Il Red Bull Ring è un circuito particolare, corto ma non certo banale. Arriviamo dal quarto posto di Barcellona e in Austria dobbiamo cercare di conquistare di nuovo punti pesanti per la classifica. Avremo un'incognita meteo e il traffico in pista da gestire, però siamo convinti di schierare una line-up consistente e questo ci fa ben sperare per il weekend'”.

Bressan aggiunge: “Dopo l'ottima prestazione di Barcellona non vedo l'ora di tornare in pista per continuare il trend positivo. Il Red Bull Ring è un circuito nuovo per me e quindi rappresenterà una nuova sfida, ma sono sicuro che con il team saremo in grado di lavorare in maniera da essere competitivi e poter fare un altro risultato di rilievo domenica”.

(Agenzia ErregìMedia)

lunedì 19 aprile 2021

EUROPEAN LE MANS SERIES / DAMIANO FIORAVANTI A UN PASSO DAL PODIO NELLA ‘PRIMA’ STAGIONALE A BARCELLONA CON LA LIGIER-NISSAN DI 1 AIM VILLORBA CORSE


Inizio di stagione positivo per Damiano Fioravanti e il team 1AIM Villorba Corse, impegnati nella tappa d’apertura della European Le Mans Series svoltasi lo scorso week-end sul circuito di Montmelò. Il giovane pilota romano, in pista con la potente Ligier JS P320-Nissan, ha infatti ottenuto un ottimo quarto posto di classe sotto la bandiera a scacchi, andando a sfiorare il piazzamento sul terzo gradino del podio.

L’equipaggio della scuderia veneta, composto anche da Alessandro Bressan e Andreas Laskarotos, si è reso protagonista di un fine settimana in costante crescita verso le posizioni alte della classifica LMP3, chiudendo con un risultato di prestigio che porta in dote punti importanti e soprattutto tanta fiducia in vista del prosieguo del campionato.
Impegnato al volante del prototipo francese nell’ultimo stint di gara, Fioravanti ha lottato con il coltello tra i denti nel tentativo di conquistare un posto sul podio, con la terza piazza sfumata soltanto nelle ultime fasi di gara per via del traffico presente in pista. In ogni caso, il bilancio complessivo risulta ampiamente positivo, soprattutto considerando che per il team si trattava della prova d’esordio nella serie continentale.

Dopo i test svoltisi a inizio settimana, il circuito catalano ha confermato i buoni propositi dell’equipaggio presente a bordo della vettura numero 18, con Bressan tra i pochi a scendere sotto il muro dell’1:40 in qualifica tra le vetture di classe LMP3. A prendere il via della 4 Ore di Barcellona nel primo stint di gara è stato lo stesso pilota veneto, il quale ha recuperato diverse posizioni riuscendo ad agguantare la terza piazza. Altrettanto positivo e costante lo stint centrale del greco Laskaratos, il quale ha poi ceduto il volante a Fioravanti nella parte conclusiva di gara.
Damiano ha girato con regolarità e su tempi di alto livello, rimanendo sino agli ultimi metri in lotta per la terza posizione. Proprio all’ultimo giro, un paio di doppiaggi gli hanno però impedito di portare a termine l’affondo decisivo, consentendo comunque al team di raccogliere un eccellente quarto posto finale.

“Il bilancio del fine settimana è senz’altro positivo – commenta Fioravanti – e devo ringraziare il team per lo splendido lavoro svolto nell’arco di tutta la settimana. Abbiamo lavorato molto sin dalle due giornate di test, mentre nel corso del week-end l’obiettivo è stato quello di concretizzare l’esperienza fino a quel momento accumulata. Devo dire che il risultato finale è davvero ottimo, specie se consideriamo che per il team si trattava del debutto in questa categoria. Rimane un pizzico di amaro in bocca per il traffico che mi ha penalizzato proprio nel finale, impedendomi di lottare fino all’ultimo per il podio. Ma rimane comunque la soddisfazione di aver completato un buon lavoro e la consapevolezza che da qui a fine stagione potremo senz’altro toglierci delle belle soddisfazioni”.

Damiano Fioravanti tornerà in pista con il team 1AIM Villorba Corse in occasione del secondo appuntamento stagionale, in programma nel week-end del 14-16 Maggio sul circuito austriaco del Red Bull Ring.

Ulteriore informazione su www.damianofioravanti.com


Primi punti per il team Trivellato Racing nel GT4 Europeo a Monza


Il team Trivellato Racing by Villorba Corse ritorna dal primo round della GT4 European Series con i primi punti incamerati a Monza dalla Mercedes-AMG GT4 di Francesco Guerra e Jody Vullo. In un weekend che nella serie promossa dalla SRO ha visto confrontarsi ben 47 auto sulla pista brianzola, il giovane equipaggio italiano è stato protagonista di due gare in rimonta fino a conquistare due ottavi posti nella classe Silver Cup. In particolare, ha entusiasmato il recupero a suon di sorpassi completato in gara 2 da Guerra, il giovane pilota bresciano campione italiano GT4 in carica, anche se poi l'equipaggio è stato penalizzato nel dopogara.

Anche la seconda vettura schierata dal team diretto da Raimondo Amadio, quella per il campione britannico GT4 Jamie Caroline e per il driver svizzero Jean Luc D'Auria, si è messa in mostra durante il primo weekend stagionale, soprattutto in qualifica, quando con Caroline era risultata la prima Mercedes-AMG in griglia. Purtroppo, poi, dopo un avvio molto combattivo, il pilota inglese è stato costretto al ritiro per aver causato un tamponamento, con conseguente forfait anche in gara 2 per l'impossibilità di ripararne in tempo i danni conseguenti. La “rivincita” è comunque già fissata per il secondo round della GT4 European Series, che torna in pista a Le Castellet a fine maggio.

Il team principal Amadio: “In alcuni frangenti abbiamo mostrato grandi potenzialità, purtroppo rimaste perlopiù inespresse per una serie di fattori dovuti anche a qualche mancanza dei piloti in pista. Peccato per l'incidente di Jamie in gara 1, che ha compromesso quella che avrebbe potuto essere una bella prestazione, oltre che la presenza in gara 2, però sono cose che fanno parte delle corse. Il campionato è molto difficile, ma siamo felici di essere presenti al via e sarà una stagione nella quale daremo il 110% per proseguire una crescita costante. Considerando la giovane line up di piloti che schieriamo, senza dubbio anche in ottica futura”.