Visualizzazione post con etichetta 1000 Miglia Sebring. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 1000 Miglia Sebring. Mostra tutti i post

domenica 20 marzo 2022

FIA WEC/ Vittoria di Alessio Rovera (Oreca - AF Corse) alla 1000 Miglia di Sebring


Alla 1000 Miglia di Sebring Alessio Rovera firma la prima vittoria nella classe LMP2 Pro-Am del Mondiale Endurance 2022 insieme a François Perrodo e Nicklas Nielsen al volante della Oreca 07 motorizzata Gibson gestita da AF Corse. Il trio del team italiano ha iniziato nel migliore dei modi la seconda stagione iridata insieme, che in settimana li ha visti esordire nella categoria dei Le Mans Prototype dopo il titolo iridato e la 24 Ore di Le Mans conquistati in GTE Am lo scorso anno al volante della Ferrari 488 GTE.

Il 26enne pilota varesino, ufficiale proprio della Ferrari, insieme ai pilota “bronze” semi-professionista francese e al giovane danese è stato protagonista per l’intera settimana del primo round del FIA World Endurance Championship, iniziata in Florida lo scorso weekend con i test del Prologo 2022 e proseguita con prove libere, qualifiche e la 1000 Miglia disputata nella giornata di venerdì (18 marzo). Prevista sulla distanza di 8 ore, nei 70 minuti finali la gara è stata interrotta due volte da bandiera rossa, esposta dalla direzione per evitare problemi di sicurezza causa l’avvicinarsi di un forte temporale con fulmini su Sebring.

In quel momento l’equipaggio della Oreca numero 83, proprio con Rovera al volante, occupava la nona posizione assoluta in LMP2 ed era al comando della classe Pro-Am con quasi un giro di vantaggio sui più immediati inseguitori. Una “prima” davvero convincente per l’intera squadra dopo il salto di categoria, aldilà del risultato. Ottimi, infatti, sono i riscontri ottenuti nel complesso da Rovera nella settimana che segnava il suo esordio assoluto fra i prototipi e sullo storico circuito di Sebring.

Oltre a un ritmo gara consistente dopo il proficuo lavoro svolto nelle prove libere, con alcuni crono sotto al muro del’1’51” il pilota di Varese è stato fra i tre migliori interpreti assoluti della corsa: 1’50”870 il suo giro più veloce, riscontro che si affianca a quello ottenuto in squadra da Nielsen in qualifica, conquistando la pole position in LMP2. Insieme al ritmo competitivo mantenuto anche da Perrodo durante i propri stint, sta anche in questi numeri la conferma di come il team abbia intrapreso la strada giusta in vista dei prossimi impegni mondiali, che per il secondo round prevedono una classica come la 6 Ore di Spa il prossimo 7 maggio.

Rovera ha dichiarato nel dopo-Sebring: “Oltre a darci una scarica di adrenalina e tanta fiducia, il risultato della nostra 1000 Miglia assume valore particolare perché era tutto nuovo, per me anche il circuito, bellissimo, e prima dei test nulla era scontato, anche se sapevamo di poter contare su una squadra meravigliosa. Alla fine siamo tornati sul primo gradino del podio esattamente come avevamo concluso il 2021, conquistando in LMP2 anche la pole position assoluta. AF Corse ha svolto un lavoro perfetto per permetterci di essere competitivi fin dal primo round del Mondiale, noi piloti abbiamo ripagato la fiducia, siamo riusciti ad andare oltre le aspettative all’esordio sulla Oreca LMP2. Però questo è solo il primo passo, presto ci attendono gli impegni in European Le Mans Series, dove la categoria è super agguerrita, e la prossima tappa del Mondiale è Spa, con tutte le sue peculiarità. Ora gioiamo per una settimana quasi perfetta, da domani dovremo essere bravi a proseguire su questa strada e mostrare nuovi progressi”.

Foto AG Photo / Lonardo

venerdì 18 marzo 2022

Per Cetilar Racing buon inizio della 12 Ore di Sebring con la Ferrari 488 GT3 Evo


    

Sebring, 18 marzo 2022 - È iniziata con il passo giusto per il team Cetilar Racing la settantesima edizione della 12 Ore di Sebring, secondo dei quattro round della serie IMSA Michelin Endurance Cup 2022. 


Il fine settimana della Florida è stato inaugurato dal quinto responso della classe GTD ottenuto nella prima sessione di libere del giovedì e dal terzo tempo fatto segnare nel secondo turno utile dalla Ferrari 488 GT3 Evo 2020 n.47 gestita dalla AF Corse su cui si alternano, come di consueto, Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco.


È stato poi Sernagiotto a scendere in pista questo pomeriggio nella sessione unica di prove di qualifica utile a definire lo schieramento della gara che prenderà il via domani. Il veneto, sugli oltre 6 km del tracciato della Florida, ha stabilito il settimo crono tra le vetture GT e ancora il quinto della propria categoria attestandosi ad un decimo e mezzo dalla pole. Un ottimo biglietto da visita per questo appuntamento che vede tutti e tre i piloti italiani al proprio esordio in quello che è un vero e proprio evento a stelle e strisce.


"Abbiamo sempre dimostrato di essere lì davanti - ha commentato Giorgio Sernagiotto - Sia io che Roberto ed Antonio siamo super soddisfatti. La vettura si sta comportando molto bene. Anche se proprio nella sessione di qualifica abbiamo avuto un pizzico di sfortuna, dal momento che fino all'ultimo eravamo i più veloci e solo in extremis ci è mancato davvero quel niente per potere mantenere la prima posizione. Ciò che conta è che comunque abbiamo veramente ciò che serve per fare bene. C'è grande feeling e siamo tutti molto tranquilli".


Domani il semaforo verde della gara si accenderà alle 10.40 del mattino ora locale (in Italia le 15.40), con il live streaming sul canale Imsa.tv. Radio24 seguirà inoltre l'evento con i podcast di Carlo Genta.


Credits: Cetilar Racing 





lunedì 14 marzo 2022

FIA WEC / Rovera pronto per la 1000 Miglia di Sebring


Sebring, 14 marzo 2022. Scatta la seconda stagione nel Mondiale Endurance per Alessio Rovera, pronto al primo round venerdì 18 marzo alla 1000 Miglia di Sebring, in equipaggio con François Perrodo e Nicklas Nielsen sulla Oreca 07 di classe LMP2 gestita da AF Corse. Diventato pilota ufficiale Ferrari in novembre, lo scorso anno il pilota varesino ha vinto la 24 Ore di Le Mans e si è laureato campione del mondo GTE Am al volante della Ferrari 488 GTE, sempre con il team italiano, il driver francese e il giovane danese, suoi compagni di squadra anche nel 2021. Per il 2022 la formazione è rimasta la stessa, ma con il salto di categoria ora Rovera si lancia verso nuovi e impegnativi traguardi per la prima volta in carriera al volante di un prototipo.

Il commento di Alessio Rovera: “Torniamo nel Mondiale Endurance per un’altra grande sfida. Affrontiamo la partenza con alcune incognite perché per piloti e team l’auto è nuova e anche in generale sarà un po’ tutto nuovo rispetto al 2021. Siamo però una squadra coesa, che sa come raggiungere i propri obiettivi e mi aspetto un miglioramento delle performance nel corso della stagione. In più, come lo siamo stati in GT, siamo forti a livello strategico, fattore che sarà fondamentale anche per ottenere risultati in classe Pro-Am fin da Sebring, tracciato ‘old style’ da ben interpretare e davvero unico, tra cambi di fondo e sconnessioni. Sto fremendo in vista della 1000 Miglia perché è il momento di avviare il programma ‘vero’ della stagione. Stavolta non guiderò una Ferrari, ma far parte della famiglia del Cavallino è un’ulteriore motivazione per dare il meglio in pista e fuori”.

Anteprima del 2022, lo scorso weekend Rovera ha partecipato al Prologo del WEC in due giornate di test disputate proprio sui 6019 metri dello storico circuito della Florida: “Mi sento pronto. Dovremo massimizzare il lavoro fin dalle prove libere, ma già nel Prologo abbiamo fatto un passo in avanti rispetto ai test privati, grazie soprattutto ad alcune modifiche apportate all’anteriore. Mi sto adattando sempre più e tutta la squadra sta proseguendo il lavoro di affinamento tecnico e di guida”.

Fra prototipi e GT alla 1000 Miglia di Sebring sono 36 le auto iscritte, delle quali 15 in LMP2, la categoria più numerosa. Previste tre sessioni di libere fra mercoledì e giovedì, che nel pomeriggio ospiterà le qualifiche dei prototipi alle 19.20 (le 00.20 in Italia). Venerdì 18 marzo la gara (1000 Miglia - 8 Ore) prende il via alle 12.00 locali, le 17.00 in Italia. In Italia il canale Eurosport 1 trasmetterà la corsa quasi per intero in diretta venerdì a partire dalle 18.25 italiane (prevista la diretta integrale sul rispettivo player www.eurosportplayer.com).

Sulla Oreca numero 83, telaio monoscocca in fibra di carbonio motorizzato con un V8 Gibson di 4,2 litri da 600 cavalli per un peso minimo di 950 chili, Rovera, Perrodo e Nielsen concorreranno nella classe LMP2 Pro-Am e si schiereranno al via in tutti i sei round del calendario iridato. Al primo “ciak” a Sebring seguiranno la 6 Ore di Spa, la 24 Ore di Le Mans, la 6 Ore di Monza, la 6 Ore del Fuji e la 8 Ore del Bahrain. Il collaudato trio e la sportscar preparata da AF Corse saranno al via anche nel programma parallelo pianificato nell’European Le Mans Series 2022, con start a Le Castellet in aprile e due appuntamenti italiani a Imola e a Monza.

Foto AG Photo / Lonardo

FIA World Endurance Championship 2022: 18 marzo 1000 Miglia di Sebring; 7 maggio 6 Ore di Spa; 11-12 giugno 24 Ore di Le Mans; 10 luglio 6 Ore di Monza; 11 settembre 6 Ore del Fuji; 12 novembre 8 Ore del Bahrain.

European Le Mans Series 2022: 17 aprile 4 Ore di Le Castellet; 15 maggio 4 Ore di Imola; 3 luglio 4 Ore di Monza; 28 agosto 4 Ore di Barcellona; 25 settembre 4 Ore di Spa; 16 ottobre 4 Ore di Portimao.