Visualizzazione post con etichetta Movisport. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Movisport. Mostra tutti i post

lunedì 28 novembre 2022

DOPPIETTA MOVISPORT ALL’ADRIATIC CHAMPIONS RACE CON CRUGNOLA E GRYAZIN


Reggio Emilia, 28 novembre 2022 – Apoteosi, per Movisport, nel pomeriggio di ieri a Jesolo-Pineta, con la vittoria di Andrea Crugnola con la Citroen C3 rally2 e per il secondo posto ottenuto da Nikolay Gryazin con la Skoda Fabia R5 alla prima edizione della “Adriatic Champions Race”.
Nomi altisonanti, una kermesse che guardava allo sport ma allo spettacolo, come nella più viva e vera tradizione del fine anno del motorsport, quando tutti fanno festa, hanno caratterizzato la due giorni di sfide ad inseguimento senza respiro sul circuito di km. 1,750 allestito per l’occasione.

Nella finalissima ci sono arrivati i due portacolori Movisport, risultati più forti del lotto, il campione Italiano ed il vice campione del WRC2 Junior. Il varesino ha fatto saltare il banco e lo ha fatto in maniera cristallina, sbarazzandosi di fior di avversari nelle batterie eliminatorie, per poi puntare dritto il muso della sua C3 contro quello della Fabia del driver russo. Pronostico difficile, ed alla fine l’ha spuntata Crugnola, che ha suggellato così un 2022 da grandi firme.

Due diversi impegni e tre portacolori, questo fine settimana, che conferma Movisport sempre in auge sino all’ultimo fiato stagionale. Al Pavia Rally Circuit, in programma nel circuito permanente di Castelletto di Branduzzo Guido Zanazio e Cesare Brusa ritroveranno la Ford Fiesta Wrc Plus e con loro saranno parte dell’avventura anche Kevin Gilardoni con la moglie Chiara Giardelli sulla Skoda Fabia R5, in cerca di un nuovo risultato da podio, certamente sfruttando le abilità pistaiole del driver italosvizzero. Federico Francia - Stefano Costi, Peugeot 208 Rally4, saranno invece della partita tra i circa novanta iscritti al 25. Rally Colli del Monferrato, a Moncalvo, provincia di Asti, che si correrà su otto prove speciali.

> Foto Leonelli

martedì 22 novembre 2022

MOVISPORT ALL’ADRIATIC CHAMPIONS RACE CON CRUGNOLA E GRYAZIN. ANDREA SPATARO PERFETTO A CHIUSDINO.


Reggio Emilia, 22 novembre 2022 – “Adriatic Champions Race”, il nome è già una garanzia per immaginare al via in una kermesse che cercherà di unire sport e spettacolo a Jesolo (Venezia), questo fine settimana.
Movisport non si tirerà certo indietro ed ecco che si presenterà al via con due “pezzi da novanta”: il due volte Campione d’Italia Andrea Crugnola, con la fida Citroen C3 Rally2 e con il russo Nikolay Gryazin, su una Skoda Fabia R5, il quale in Italia quest’anno ha vinto quattro gare ed ha finito il mondiale rally WRC-2 in quinta posizione, secondo tra gli “junior”.
Due “stelle” che illumineranno la competizione che si svolgerà nella zona della Pineta della cittadina in provincia di Venezia, una delle più esclusive location balneari dell’Adriatico.
La competizione verrà disputata sul circuito di km. 1,750 e sarà una gara ad inseguimento con due vetture in contemporanea da due traguardi diversi, con alla domenica prevista la finalissima del “Attilio Bettega Tribute”. Una formula che guarda allo spettacolo ed al fascino delle corse in macchina, come nella più viva tradizione dei finali di stagione.

Si puntava ad un risultato di vertice, al 2° Rally Chiusdino, con al via Andrea Spataro e Alessia Muffolini e le attese non sono state tradite. Scendendo dalla Skoda Fabia R5 che li ha portati a vincere la 2^ zona, per salire sulla Renault Clio S1600 dopo cinque anni di trazioni integrali, hanno colto un esaltante quarto posto assoluto, sfiorando il podio per soli 2”3 ed esaltandosi con l’aver messo la firma del miglior tempo sull’ultima prova speciale della gara.

Al 31° Rally Città di Schio Giulia De Toni - Marinella Bonaiti, con una Peugeot 208 Rally4, hanno chiuso in seconda posizione nella categoria femminile e tredicesime nella classe di appartenenza, assai partecipata.

All’11^ Ronde Valli Imperiesi Rizziero Zigliani in coppia con l’esperto Albrecht Baruffa, anche loro su una Peugeot 208 Rally4, hanno finito in settima posizione di classe ed alla Cronoscalata di Tandalò, in Sardegna, su fondo sterrato, 5 km di pura adrenalina su una strada larga e divertente con l’arrivo al parco eolico di Tandalò a Buddusò, provincia di Sassari, Matteo Lusoli e Susy Giannasi, entrambi su un Kartcross Yamaha MT09, hanno concluso rispettivamente 33. assoluto (21. di classe) e 77^ assoluta, 32^ di classe.

Nella foto di T. Simonelli: Andrea Spataro in azione

( MGT COMUNICAZIONE )

lunedì 7 novembre 2022

TITOLO “ROSA” PER MOVISPORT: SARA MICHELETTI CONQUISTA LA COPPA ITALIA FEMMINILE



Reggio Emilia, 07 novembre 2022 – Un nuovo trofeo è andato a impreziosire la bacheca di Movisport, nel fine settimana appena concluso. Si tratta di un trofeo speciale, “rosa”, in modo particolare, in quanto è riferito a alla vittoria del titolo di Coppa Italia femminile conquistato da Sara Micheletti e Miriam Marchetti, con la Skoda Fabia R5.

Marchetti e Micheletti hanno vinto l’alloro in coincidenza con la finale unica del Rally del Lazio Cassino-Pico, chiudendo il cerchio di una stagione da grandi firme in contesti decisamente competitivi trascorsi durante l’intera annata nella Coppa Rally di seconda zona. Quattro le gare disputate prima della finale nel Lazio dalla coppia “rosa” di Movisport, con due occasioni nella top ten assoluta ed un ritiro, delineando una stagione quindi da grandi firme suggellata proprio in provincia di Frosinone in una gara sofferta per via del maltempo, terminata in 22^ posizione assoluta tra i finalisti.

Alla stessa gara di Cassino non è mancata poi la firma, a tratto marcato, di Antonio Rusce, in coppia con Sauro Farnocchia su un’altra Fabia R5. Quarti assoluti, risultato quindi di pregio, al termine di una gara tirata ed imprevedibile, dove il driver di Rubiera, ben guidato dall’esperto copilota toscano ha saputo trarre il massimo possibile, facendola di nuovo da protagonista sfiorando il podio assoluto. Luca Fiorenti - Daniel Pozzi, anche loro con una Fabia R5, hanno finito invece in 14^ posizione assoluta, perfetta conclusione di una stagione anche in questo altisonante in seconda zona.

Quattro, invece, le presenze per la 2^ Ronde Halloween, a San Marino, che ha registrato il pieno di iscritti ed ha registrato anche altrettanti nuovi podii dei portacolori Movisport.
Davide Incerti - Monica Debbi (Citroen DS3) e Alex e Alfonso Ferrari (Peugeot 208 Rally4) hanno primeggiato nelle rispettive classi R3 e Rally4, Filippo Cordani - Matteo Padovani (Renault Clio) hanno chiuso in seconda posizione di Rally5 e, per lo storico, Alessandro Bolzani - Daniele Benedetti, su una Opel Kadett GSI hanno terminato terzi di classe ma soprattutto quarti assoluti.

Tornano le gare sterrate, il 15. Rally delle Marche a Cingoli, nel maceratese, penultima prova del Campionato Italiano rally Terra (CIRT) e tornano sfide spettacolari. Con quattro alfieri di Movisport, questo fine settimana decisi a movimentare la situazione in vista del rush finale. Skoda Fabia R5 per il versiliese Emanuele Dati, in coppia con Giacomo Ciucci, in cerca di un riscatto da un “San Marino”, in luglio deludente, condizionato dal ritiro per problemi alla trasmissione. Con all’attivo un quarto posto di forza al Rally Adriatico, Dati e Ciucci contano dunque di nuovo sulle strade marchigiane per riprendere ritmo e avanzare in classifica, per migliorare il decimo posto in cui si trovano.
Torna anche il veronese Luca Hoelbling, certamente “gasato” dalla solare prestazione fornita al recente “due Valli”, gara per lui di casa. In coppia con Righetti su una Skoda Fabia R5 torna sugli sterrati dallo scorso marzo, dalla bella prestazione, quinto assoluto, a Foligno, ovviamente cercando un nuovo risultato di vertice.
Alessandro Taddei, affiancato da Andrea Gaspari, Skoda Fabia R5, torna in gara dopo due anni, avendo saltato il Rally in Portogallo del 2021 per incidente allo shakedown. Ultima gara fatta dunque il “Tuscan Rewind” del 2020 dove firmò la decima piazza assoluta. Infine, torna Piergiorgio Bedini, in coppia con Andrea Albertini. Il modenese salirà di nuovo sulla Ford Fiesta N5 usata in primavera al Master Show di Vallefoglia

Allo Special Rally Circuit Vedovati, sul circuito di Monza, Guido Zanazio, in coppia con Brusa, saranno della partita con la Ford Fiesta WRC “Plus”.

Nella foto: Micheletti-Marchetti in azione (foto Chiara Colella)