giovedì 17 ottobre 2019

IN DUE AL COMANDO: LUCA PIEROTTI E ANDREA TADDEI ACCENDONO IL FINALE DEL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA


E’ una situazione di classifica che delinea contenuti esaltanti, quella proposta dal Premio Rally Automobile Club Lucca alla vigilia di uno degli appuntamenti più prestigiosi, il Trofeo Maremma, appuntamento in scena nel fine settimana sulle strade dell’entroterra follonichese. Con due piloti appaiati al vertice dal medesimo punteggio, Luca Pierotti ed Andrea Taddei, la kermesse motoristica provinciale si presenta sulla pedana di partenza della “classica” grossetana con le migliori prerogative, quelle legate ad assoluta incertezza nei pronostici di assegnazione dei titoli. Equilibri concretizzati sulle strade del precedente appuntamento, il Rally di Casciana Terme, che hanno visto Luca Pierotti annullare il gap in classifica da Andrea Taddei, protagonista nelle alte sfere di campionato fin dalle prime fasi. Un podio provvisorio, quello vantato alla vigilia del Trofeo Maremma, che rende merito anche alla condotta stagionale - soprattutto in termini di partecipazione - di Augusto Favero, con la sua Peugeot 106 chiamata a ridurre un distacco quantificato in soli sei centesimi dalla prima posizione. Per Luca Pierotti, che a Casciana Terme ha conquistato il titolo di campione toscano, la soddisfazione di vedere confermato l’ottimo feeling con la Skoda Fabia R5. Con Andrea Taddei che ha visto già ipotecato il titolo Aci Lucca Under 25, la lotta per il titolo assoluto vedrà i tre interpreti partire dalla medesima posizione della “griglia”: una situazione che sta garantendo alla serie ampia visibilità a livello nazionale.

Tra i copiloti, a ricoprire il ruolo di leader è Nicola Perrone - compartecipe della programmazione di Augusto Favero - con quattro lunghezze di vantaggio su Michael Salotti, leader tra i copiloti Under 25. In terza piazza, a soli sei punti di ritardo dalla vetta, c’è Manuela Milli. Per l’abituale codriver di Luca Pierotti, leader nella classifica femminile, rimangono intatte le prerogative di successo. Una situazione che non si discosta in modo netto da quella espressa dalla classifica piloti, con gli ultimi tre impegni - il Trofeo Maremma, il Rally di Pomarance ed il “Ciocchetto” - esaltati nell’assegnato ruolo di giudice di campionato.
Il Rally di Casciana Terme si è rivelato decisivo anche nell’assegnazione della leadership femminile piloti, con Luciana Bandini “a punti” su Renault Clio Williams, al centro di una condotta che le ha garantito tre lunghezze di vantaggio in classifica su Giulia Serafini.

Il Trofeo Maremma chiamerà a raccolta i protagonisti del Premio Rally Automobile Club Lucca nelle intere giornate di sabato e domenica, con partenza ed arrivo previsti a Follonica.