giovedì 4 gennaio 2018

Nissan Navara al Rally Dakar


> 4 gennaio 2018 - “Dream… Dare… Live it” è lo slogan ufficiale del Rally Dakar e il riassunto perfetto di ciò che un uomo e il suo Nissan Navara faranno questo mese: sognare, osare, vivere.
Mindaugas Plukys ha acquistato il pick-up, ha trovato gli sponsor per finanziare l’elaborazione e spedire il veicolo a Lima, in Perù, dove la gara avrà inizio. Dopo aver richiesto agli organizzatori l’accredito stampa, dal 6 gennaio Plukys seguirà lo stesso itinerario degli altri concorrenti e lo racconterà su vari canali mediatici attraverso articoli, immagini e video.
Il momento per intraprendere il “viaggio di una vita” non poteva essere più opportuno per l’aspirante pilota, che fra qualche mese compirà 40 anni, esattamente come la storica competizione che proprio nel 2018 celebrerà il suo quarantesimo anniversario.

Questo il suo commento: “Il Rally Dakar mi ha sempre ispirato e ci sono voluti cinque anni per pianificare questa avventura. Mi sono sempre detto che l’avrei fatto prima dei 40 anni, perciò puntavo ad arrivare in Sud America a gennaio 2018”.

Plukys vive a Vilnius, in Lituania, e lavora nel team di comunicazione di Nissan della regione baltica, quindi Nissan Navara non poteva che essere la scelta più naturale per far avverare questo grande sogno, grazie al suo carattere forte e innovativo.
Plukys ha acquistato il pick-up a settembre 2017 e lo ha sottoposto ad un’elaborazione con il supporto di fornitori di componenti after-market. Il suo obiettivo era rendere il mezzo capace di affrontare al meglio quella che molti considerano la gara di endurance più impegnativa al mondo.

Il veicolo, un modello Double Cab colore Flame Red, è alimentato da un motore diesel da 2,3 litri 160CV, con cambio manuale a sei rapporti. La distanza da terra è stata aumentata di 4 cm con un sistema di sospensioni Old Man Emu. Migliorata l’estetica e la solidità del mezzo grazie a barre laterali Nissan, a una barra sul paraurti posteriore e ad un sistema di protezione sottoscocca Rival. All’interno, il veicolo comprende tutte le dotazioni di serie, con la sola aggiunta di un trasformatore da 220V e 4 prese USB.

Plukys prosegue: “Grazie al suo carattere, Nissan Navara è il compagno perfetto per questa impresa. Se si escludono lo schema sospensioni aggiornato e le protezioni supplementari della carrozzeria, l’allestimento è quello di base. Tutte le componenti aggiuntive servono solo a rendere tutto più facile. Attraversare il Sud America sarà dura, ma sono certo che Navara ce la farà”.

Il Rally Dakar è un evento sportivo molto popolare tra gli appassionati di motori lituani. All’edizione 2018 parteciperanno ben tre piloti, due co-piloti e un motociclista provenienti da questo Paese, che conta meno di tre milioni di abitanti.
Plukys, accompagnato dal fotografo Andrius Laucius, seguirà i concorrenti da quando questi passeranno la linea di partenza del Rally Dakar, il prossimo 6 gennaio. Per tagliare il traguardo a Cordoba, in Argentina, la squadra dovrà viaggiare per due settimane, attraversando tre Paesi, lungo un percorso di 9.000 km suddiviso in 14 tappe. 
Gli articoli, le immagini e i video di questa impresa saranno pubblicati online sulla pagina www.facebook.com/iGo2Dakar